immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine




    immagine

Welfare


Bergamo/Sebino


(presentazione)


Da tempo il sindacato ha posto il tema della contrattazione sociale territoriale come uno degli assi portanti sui quali investire per innovare le proprie strategie di azione.

Su questo terreno infatti il sindacato dei pensionati per primo si č impegnato con maggiore convinzione facendo di questa esperienza un asse centrale per la tutela della popolazione anziana; partendo dalle prime esperienze č cresciuta l’attenzione di tutto il sindacato sui temi sociali e sui temi dello sviluppo locale aumentando nel corso le iniziative conseguenti.

Continua a leggere

















Il documento allegato (aggiornato al 15 dicembre 2020) è stato elaborato dal gruppo "Servizio sociale professionale negli enti locali" attivo presso il Consiglio Regionale degli Assistenti Sociali della Lombardia allo scopo di rappresentare sinteticamente il quadro di welfare a disposizione del cittadino lombardo. Pur essendo frutto di un intenso lavoro di ricerca, NON costituisce il riferimento ufficiale per reperire informazioni rispetto alle singole misure. Tali informazioni devono essere attinte dai siti istituzionali e dalla normativa di riferimento.

Confidando nello spirito collaborativo e costruttivo della rete invitiamo tutti a segnalare eventuali inesattezze riscontrate oppure utili aggiornamenti all'indirizzo 
[email protected].
Periodicamente verrà ripubblicata una versione aggiornata del file.


(Leggi tutta l'informativa)









La negoziazione sociale di prossimità è uno dei grandi traguardi raggiunti dal sindacato nella nostra regione. Lo conferma l'ultimo rapporto dell'Osservatorio sociale sulla contrattazione territoriale (OCOS), a cura del dipartimento Welfare della Fnp Cisl Lombardia.
L'analisi è il riepilogo dell'attività di contrattazione sociale realizzata dal sindacato con le istituzioni. Ne emerge un quadro promettente che conta 502 accordi solo in Lombardia, quasi la metà di tutti i casi di contrattazione registrati a livello nazionale.

 

Negoziazione sociale di prossimità: i dati
L'Osservatorio sociale sulla contrattazione territoriale classifica i protocolli e gli accordi afferenti alle politiche sociali, stipulati dal sindacato con le istituzioni e gli enti pubblici, ai diversi livelli territoriali. Nel 2018, a livello nazionale, sono stati censiti dalla Cisl 1.036 accordi; dei quali, 502 (48,46%) sono stati firmati in Lombardia. Si contano 447 accordi a livello comunale, 34 accordi intercomunali, 17 a livello provinciale e interprovinciale (Province e ATS), 4 accordi a livello regionale. I cittadini beneficiari dell'azione negoziale sono stati oltre 5 milioni, corrispondente al 50,10% della popolazione lombarda.

(Scarica il rapporto)




Determinazione in merito al fondo nazionale per le politiche sociali anno 2014


Delibera: Visualizza/Scarica




Approvazione del documento "un welfare che crea valore per le persone, le famiglie e la comunitā - linee di indirizzo per la programmazione sociale a livello locale 2015-2017"


Delibera: Visualizza/Scarica




Programma operativo regionale in materia di gravissime disabilitā


Lettera presentazione: Visualizza/Scarica
Verbale di accordo: Visualizza/Scarica
Delibera: Visualizza/Scarica




Verso un Welfare elettorale

Continua a leggere




R.L. e il riordino della rete delle RSA: Per un confronto con le Associazioni di rappresentanza delle R.S.A. della provincia di Bergamo

Scarica Qui




CONFRONTO CON IL CONSIGLIO DI RAPPRESENTANZA DEI SINDACI E CON I 14 AMBITI TERRITORIALI SULLA CONDIZIONE DEL WELFARE NELLA PROVINCIA DI BERGAMO

Secondo semestre del 2013

Scarica Qui





immagine




immagine




immagine




immagine




immagine




immagine




immagine




Confederazione Italiana
Sindacati Lavoratori


Indirizzo sede provinciale
via Carnovali, 88/a - Bergamo